Il clima a cui siamo abituati sta cambiando e sempre più spesso si sente parlare di violente grandinate che possono rovinare le coperture. Allo stesso modo, meglio prevenire anche gli incendi con una struttura esterna solida e antifuoco, soprattutto in quei tetti in cui si è scelto di installare impianti fotovoltaici.

Qui a Milano Asfalti ci siamo specializzati anche nella realizzazione di coperture resistenti alla grandine e antifuoco, per offrire un servizio completo e di qualità. Sono lavori importanti che noi, grazie alla nostra esperienza nel settore, possiamo realizzare per voi e la vostra azienda.

Proteggersi dagli agenti atmosferici, la copertura giusta

Forti piogge, vento, grandine. Mai come oggi il clima ha creato danni che arrivano ad attaccare irrimediabilmente le grandi coperture.

Stiamo vivendo un particolare periodo storico di forte cambiamento climatico, in cui quelli che una volta erano considerati eventi naturali eccezionali, oggi si verificano sempre più spesso. Diventa fondamentale, quindi, cambiare il sistema di copertura oppure adeguarle preferendo sistemi impermeabili con un’elevata resistenza al fuoco e alla grandine.

La grandine, infatti, a causa del suo punzonamento dinamico, può rovinare talmente tanto le coperture da lacerarle. In questo caso si capisce che ripararle non diventa solo una grossa spesa, ma rende anche sempre meno sicuro il tetto, che verrà sottoposto comunque nel tempo all’azione di eventi climatici imprevedibili (e sempre più frequenti).

Un sistema impermeabile di questo tipo, è particolarmente indicato quando al suo intradosso vi è un sistema coibente poichè a causa del punzonamento dinamico della grandine, il pannello isolante può facilitare la rottura del manto impermeabile.

Cosa fare, quindi? Meglio valutare la realizzazione del nuova pacchetto di copertura con uno strato impermeabile con armature resistenti al punzonamento dinamico

Il tetto è una parte fondamentale di una struttura, meglio dunque dedicare il tempo necessario a cercare aziende di grande esperienza come la nostra, capaci di realizzare una stratigrafia impermeabile in grado di ridurre, se non evitare, i danni da impatto con la grandine o derivati da un forte vento.

Una copertura antifuoco resistente nei tetti con fotovoltaico

Sono sempre di più le strutture che dotano le coperture dei propri tetti con impianti fotovoltaici. Le aziende più innovative, per esempio, che sono state tra le prime a realizzare le installazioni, potrebbero ancora essere in possesso di pannelli fotovoltaici di Classe 2. In questo caso la copertura della struttura andrebbe rivista e realizzata in modo che sia strutturalmente vulnerabile al fuoco, dotata di caratteristiche di resistenza al fuoco della classe EI30 con un sistema impermeabilizzante di classificazione Broof  (T2).

Tutte indicazioni che rispettano la norma UNI EN ISO 13501-5 sulla classificazione del comportamento al fuoco dei tetti, valutata in base alla normativa di resistenza incendi e coperture.

UNI CEN TS/1187 e che sono contenute nella “Guida per l’installazione degli impianti fotovoltaici edizione anno 2012” diramata nello stesso anno dal Dipartimento dei Vigili del Fuoco del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile.

Noi di Milano Asfalti, quando sono previste coperture resistenti al fuoco e che hanno all’interno del sistema impermeabile uno strato coibente, consigliamo sempre l’installazione di manti o membrane impermeabili che hanno entrambe le caratteristiche.

In questo modo si avrà una certificazione Broof T2, secondo quanto è previsto dalle normative in merito alla resistenza al fuoco esterno EN-13501-5, ed una certificazione di resistenza alla grandine (per risolvere anche il problema legato agli agenti atmosferici) secondo la norma En 13583.

Vuoi saperne di più? Contattaci per un preventivo accurato e personalizzato.

WhatsApp chat